MENU

Siamo entrati in sintonia con Vincenzo, Anna e il loro piccolo Luigi già dal primo appuntamento. E non solo perché questa coppia è solare, divertente ed emozionante come tutto ciò che è della nostra terra, ma soprattutto perché hanno scelto una meta a noi particolarmente cara. Sì, perché già dal nostro primo appuntamento Vincenzo ed Anna hanno espresso il desiderio di essere accompagnati a fare un elopement in Amsterdam. Un pezzo del nostro cuore.



La conosciamo bene, Amsterdam, è la seconda casa di Luca. Qui ci ha vissuto una parte della vita, quella forse più significativa della sua crescita professionale.

Ma procediamo con ordine. Perché proprio lì? Amsterdam è una delle mete più visitate in Europa, spesso accostata al divertimento e lo svago, ma è stata il nostro punto d’incontro per un altro motivo: Amsterdam è romantica e non convenzionale, è perfetta per uno shooting ma soprattutto è una città che rappresenta appieno uno stile di vita.

Infatti, se vivere Amsterdam verrà spontaneo per la sua accoglienza e la pacatezza che trasmette, raccontarla è tutt’altra cosa. Passeggiare tra i tre canali principali, l’Herengracht, il Prinsengracht e il Keizersgracht, tenersi per mano e sentirsi guidare dalla scia di luci che scorrono via nella notte: tutto qui è profondamente indescrivibile. È un incanto che rapisce e ti fa muovere i piedi, ti fa andare per le strade e trasalire al passaggio delle biciclette. Il suono argentino dei campanelli, l’unico dolce rumore che interrompe il sogno di Amsterdam.

Organizzare lo shooting è stato facile, la città ti prende e ti trascina con sè. Mano nella mano, Vincenzo ed Anna ci hanno seguiti lungo le strade strette come feritoie, con gli occhi rapiti dai palazzi caratteristici e le statue del quartiere Joordan; camminando camminando, hanno seguito con noi il Prinsengracht, dove se ti fermi a guardare le barche passare ti senti in pace col mondo, ma se poi alzi gli occhi ti accorgi che sei a due passi dalla Casa di Anna Frank e dal locale più antico della città, il Caffè Papeneiland.

Un bacio rubato e qualche minuto a girare per Leidseplein, la Piazza di Leida, siamo usciti dal centro per arrivare ad Amsterdam Noord. Amsterdam Noord è il quartiere più caratteristico, la scelta migliore per un’esperienza definitiva: è separato dal centro da un corso d’acqua, il lj, ed è il connubio di due mondi particolarmente diversi: da una parte domina la distesa di verde dei villaggi, dall’altra la parte urbana più alternativa, dove gli edifici sono laboratori artistici e le terrazze affacciano su distese d’acqua mozzafiato.

Grazie anche alla bravura dei nostri collaboratori, quest’esperienza è stata indimenticabile. Dal make up alle composizioni floreali, alla professionalità della fashion designer, tutto ha contribuito a rendere ogni scatto ricco di vita e d’incanto. Al rientro, Vincenzo ci ha ringraziati di tutto, fino a scriverci che: “Trovarsi in giro per Amsterdam a fare foto con Luca Salvemini è come essere in giro per Napoli con Oreste Pipolo. Un uomo ed una città completamente in simbiosi.”


 

Credits

Make Up Artist: André Ferreira
Hairdresser: Liss Cruz
Flower: Ivy Flowers Amsterdam
Fashion Designer: Debora Di Napoli italian tailoring

TAGS

Commenti

Please add more movies related to cooking if you have, because I wish for to learn more and more about all recipes of cooking. kdgeckckegdk

Il tuo commento è in attesa di moderazione.
Aggiungi un commento

CLOSE